ASSOCIAZIONE LIGURE LETTERATURA GIOVANILE

                                       Sede: Via Franceschi, 42/8 – Tel. 0185/320907 - 16043 CHIAVARI (GE)

               mail: posta@associazioneletteraturagiovanile.it  -  web: www.associazioneletteraturagiovanile.it            _________________________________________________________________________________________

   
    L'ASSOCIAZIONE LIGURE LETTERATURA GIOVANILE PRESENTE CON UN PROPRIO STAND A BOLOGNA (“DOCET") INSIEME AL COMUNE DI CHIAVARI

L'ASSOCIAZIONE LIGURE LETTERATURA GIOVANILE PRESENTE CON UN PROPRIO STAND A  BOLOGNA (“DOCET")  INSIEME AL COMUNE DI CHIAVARI

   L’annuale Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi , in concomitanza con la quale si svolge la manifestazione “Docet", rassegna di idee e di materiali per la scuola, che richiama ogni anno decine di migliaia di visitatori, italiani e stranieri, nonché giornalisti di 60 Paesi, ha visto quest’anno la partecipazione dell’Associazione Ligure Letteratura Giovanile, presente a "Docet" con un proprio stand, insieme al Comune di Chiavari. Questo a seguito dell'ormai consolidata collaborazione con l’Ente locale, che nella persona dell'Assessore al turismo, Arch. Marina Tiscornia, ha accolto con entusiasmo e lungimirante disponibilità la proposta dell'apertura congiunta di uno stand.

   Lo stand del Comune e dell’Associazione, ubicato nel Padiglione 34, corsia E, n. 19,  è rimasto aperto per l'intera durata della manifestazione. L'allestimento è stato curato dalle socie Cecilia Anceresi e Anastasia Angiuoni. Per metà ha accolto depliant, cartine, manifesti e locandine di interesse turistico forniti dall'Assessorato al Turismo, da quello alla Cultura e dall'Azienda autonoma di soggiorno. Per l'altra metà ha ospitato il molto materiale illustrante le attività svolte dall'Associazione nei quasi tre anni di vita (foto, scritte, poster,  locandine), il bando del premio “Città di Chiavari" al miglior giornalino per ragazzi (giunto quest'anno alla 2° edizione), le pubblicazioni dei soci e il coloratissimo striscione riportante la scritta “Premio Nazionale Città di Chiavari al miglior giornalino per ragazzi", che campeggiava sullo sfondo dello stand, abbracciandone l’intera lunghezza.

   Funzionalmente allestito ed esteticamente invitante, lo stand è stato oggetto di grande interesse da parte dei visitatori, principalmente insegnanti, bibliotecari, operatori del settore e studenti universitari. Già il terzo giorno era stato distribuito quasi tutto il copioso materiale pubblicitario di promozione turistica fornito dall’Assessorato e dall’Azienda autonoma di soggiorno, ed erano praticamente esaurite i molti numeri della rivista "Pagine giovani", portate a Bologna per l'occasione e che ammontavano a circa 600 copie.

   La presenza all’interno dello stand è stata assicurata, a rotazione, dai soci Cecilia Anceresi, Anastasia Angiuoni, Angela Donnini,  Lucrezia Giarratana e Marino Muratore. Un valido aiuto è venuto da Claudia Camicia, tesoriera del Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile e membro del Comitato di redazione di  “Pagine giovani".  Il Presidente dell’Associazione, prof. Angelo Nobile, si è trattenuto per l’intera durata della manifestazione.

   Lo stand, ad attestazione dell’interesse del Comune di Chiavari per l’iniziativa,  è stato onorato dalla visita di ben due Assessori: sabato 25 l'Assessore alla Cultura  prof.ssa Maria Stella Mignone e domenica 26 l'Assessore al Turismo,  Arch. Marina Tiscornia, che nel corso di un'intervista per le emittenti televisive chiavaresi ha dichiarato la propria soddisfazione per l'iniziativa e ha sottolineato i  benefici che derivano alla città di Chiavari in termini di immagine da questa esposizione internazionale. L'Assessore ha anche ringraziato per l’idea e per l’efficiente impegno l'Associazione Ligure Letteratura Giovanile, con la quale il Comune ha ormai un consolidato rapporto di collaborazione, evidente anche nella istituzione congiunta di un premio nazionale al miglior giornalino per ragazzi, del quale l’Assessore ha ribadito l’importanza e l’unicità.

   Da parte sua il prof. Angelo Nobile ha puntualizzato che l’iniziativa è stata resa possibile dalla sensibilità e dalla disponibilità del Comune di Chiavari, nella persona dell'Assessore al Turismo, che ha accolto con entusiasmo la proposta dell'Associazione dell'apertura congiunta di uno stand a “Docet”.  Ha poi sottolineato come l’esposizione di striscioni, manifesti e locandine e la parallela distribuzione di moltissimo materiale divulgativo abbiano accreditato l'immagine di Chiavari  quale cittadina ricca di motivi di interesse turistico e  centro vivo di cultura, attento ai problemi dei giovani e dell'educazione. Infine, ha notato che attraverso la propria presenza a Bologna l’Associazione ha avuto l’opportunità di pubblicizzare le molte attività svolte sul territorio regionale, dai tornei di lettura agli  incontri con l'Autore, oltre al premio al miglior giornalino per ragazzi,  istituito d’intesa col Comune di Chiavari e  giunto quest'anno alla 2° edizione, dedicata ai giornalini per i 7-11 anni.

   Tra le visite ricevute, quella del prof. Domenico Volpi, che si è intrattenuto a lungo nello stand,  della prof.ssa Roberta Cardarello, preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Modena e Reggio, del prof. Carlo Marini, docente di Letteratura per l’infanzia all’Università di Urbino e di un gruppetto di studenti delle Università di Parma e di Torino, allievi del prof. Nobile.

   
         

home

 

FOTO

 

home