di Ada Bottini

 

 

Sotto un arancio

generoso di rami e foglie

la mia pelle si ristora

alla brezza dell’estate

melodiosi cinguettii

titillano le mie orecchie.

© Bada 2006