Anno 2015 - XI edizione - FASCIA DI ETA’ 7-11 ANNI

  2005 - 2006 - 2007 - 2008 - 2009 - 2010 - 2011 - 2012- 2013 - 2014- 2015 - 2016 -2018

Il bando di concorso  - La locandina - La brochure  - Il comunicato stampa -Le foto - L'eco della stampa

I° PREMIO

Per la qualità dei contenuti e della grafica e per l’equilibrio tra le sue parti, comprensive di tutti gli elementi (fumetti, racconti, rubriche, servizi di informazione e divulgazione, giochi e passatempi, posta dei lettori…) costitutivi del classico giornalino per ragazzi

PREMIO

per la migliore grafica e copertina;

per i migliori giochi

PREMIO

per la migliore Posta dei lettori. La giuria ha inoltre espresso apprezzamento per l’appassionata difesa del mondo animale

PREMIO

per i migliori servizi di informazione e di divulgazione volti all’apertura alla mondialità in uno spirito evangelico

PREMIO

per i migliori servizi fotografici

 

PREMIO

per i migliori fumetti e per le migliori illustrazioni

PREMIO

per i migliori racconti

MENZIONE SPECIALE

per l’elegante rinnovamento del periodico, per lo spazio dedicato ai racconti e per le pagine di segnalazione di libri per bambini

MENZIONE SPECIALE

per la chiara testimonianza di valorizzazione della cultura italiana in uno spirito di interculturalità e per lo stretto e fruttuoso rapporto col mondo della scuola

MENZIONE SPECIALE

per la capacità di coniugare, in uno stile essenziale, la ricchezza della cultura ebraica attraverso diverse proposte di attività e di riflessione

MENZIONE SPECIALE

 per l’impegno educativo e per lo spirito di gioiosa religiosità che ne pervade le pagine

 

MENZIONE SPECIALE

per l’impegno formativo e missionario a favore della pace e della comprensione tra popoli, civiltà e religioni diverse e per l’attenzione alle condizioni dell’infanzia nei paesi del terzo mondo con servizi e fumetti di alta qualità.

MENZIONE SPECIALE

per le belle pagine di informazione/divulgazione, utili anche quali spunti e proposte didattiche per la scuola.

 

PREMIO

Maria Luisa Saettone

  Per l’ampio spazio riservato alla collaborazione dei lettori e per il fecondo dialogo con essi avviato, nonché per l’impegno profuso dagli insegnanti di lingua italiana nelle scuole di Croazia e di Slovenia, teso a mantenere vive le radici italiane del passato