Testo di M. Cassini

 

PRECAUZIONI  ANTI LADRO

 Se ne stava seduta al tavolino

della gelateria del Sor Gigetto,

rigirando tra le dita il cucchiaino

prima di affondarlo nel sorbetto.

Quand’ecco arriva lesto un cameriere.

per dirle che la cerca il suo portiere

Seccata di lasciar solo soletto

il bicchiere tutto pieno di sorbetto,

e temendo  che qualcun glielo ‘sorbisse,

prese un foglio di carta su cui scrisse:

“Di sopra ci ho sputato, caro amico.

Ti prego non toccarlo, altro non dico!”.

Quando tornò, con l’acquolina in bocca,

trovò un’aggiunta fatta al suo biglietto:

“L’ho fatto anch’io, cara la mia cocca!

Ti lascio tutto, or goditi il sorbetto!”.